Ergoterapia in neurologia

L’ergoterapia proposta dal nostro Centro nell’ambito dei disturbi neurologici si suddivide in due principi fondamentali: la neuro riabilitazione e la neuro integrazione.
Per neuro riabilitazione, lo dice la parola stessa, intendiamo gli interventi terapeutici volti a recuperare le abilità perse. Si tratta quindi di offrire al paziente un programma riabilitativo che mira al recupero delle funzioni deficitarie sia globali che particolari attraverso attività specifiche ed appropriate (movimenti assistiti, movimenti finalizzati, attività della AVQ, attività creative o ludiche).
I principi neuro integrativi partono invece da un altro presupposto: quello legato al conseguimento di maggiori capacità funzionali.

 
Ergoterapia in Riabilitazione della mano e gomito

In questo ambito l’ergoterapia è indicata a persone che hanno avuto lesioni (es. fratture ossee, lesioni dei tendini, lesione dei nervi, lussazioni, distorsioni, cicatrici, ecc.), oppure a patologie (es. tunnel carpale, dupuytren, artrosi, artrite, tendinosinoviti, ecc.), le quali comportano un deficit funzionale come la limitazione del movimento articolare, riduzione della forza, difficoltà nella manipolazione in-hand, disturbi della sensibilità (es. iper/ipo sensibili) e così via.

Questi limiti compromettono lo svolgere in modo autonomo le attività di vita quotidiana, come quelle professionali e del tempo libero.

 
Disfagia e disturbi orofacciali

 

Al Centro di Ergoterapia, grazie alla collaborazione e alla formazione continua con la logopedista Veronica Moretti, specializzata in deglutologia, svolgiamo la riabilitazione per gli squilibri orofacciali che portano ad esempio ad una deglutizione atipica e alla disfagia. Questo tramite la messa in sicurezza durante l’alimentazione per mezzo di accorgimenti, istruzione ed esercizi.

 
Ergoterapia in pediatria

L’ergoterapeuta considera il bambino come un individuo globale caratterizzato da aspetti motori, sensoriali, affettivi, cognitivi, sociali e culturali. Inoltre ritiene che il bambino possieda in lui le risorse necessarie allo sviluppo. Questo significa che l'ergoterapeuta aiuterà il bambino a sfruttare questo potenziale per permettergli di ampliare il suo repertorio di esperienze e per essere il più autonomo e indipendente possibile nelle attività della vita quotidiana. Durante la terapia l’ergoterapeuta crea le condizioni nelle quali il bambino può sviluppare e mantenere delle competenze, permettendogli di agire in modo efficace su se stesso e sull'ambiente in cui vive.

 

Salute mentale

La malattia mentale spesso, oltre a creare una forte sofferenza personale soggettiva, porta con sé una perdita di capacità nello svolgere delle attività importanti per la persona, con conseguente perdita di ruolo. Questa limitazione porta ad un'instabilità della performance occupazionale, portando effetti negativi sulla salute. L'ergoterapeuta in questo ambito può promuovere, aiutare e sostenere le persone (di tutte le età) a ritrovare la loro stabilità ed equilibrio, avvalendosi di una diagnosi inerente alle problematiche di salute mentale.

 
Analisi ergonomica del posto di lavoro
Il nostro Centro di ergoterapia La Betulla svolge inoltre, sempre su richiesta di una
prescrizione di ergoterapia da parte del medico, una valutazione ergonomica del posto
di lavoro la quale porta poi, se necessario, ad un adattamento dello stesso basandosi
sulle competenze ed i requisiti del lavoratore.
Una valutazione del posto di lavoro prevede come prima cosa un sopralluogo e 
una volta eseguita l’ispezione si procede (se necessario) dando al lavoratore:
  • Consigli (es. posture da assumere, ecc.);
  • Accorgimenti tramite modifiche su misura (es. altezza tavolo, ecc.);
  • Mezzi ausiliari (es. cuscini ergonomici per mouse o tastiere, ecc.);
Questi accorgimenti portano poi il lavoratore a svolgere le sue mansioni con un maggior benessere, importante fattore stimolante, il quale porta poi ad un maggior rendimento produttivo.
Gli adattamenti e/o accorgimenti possiamo svolgerli inoltre anche sul campo scolastico, dove valutiamo la postura da seduto dello studente.
 
L’integrazione neuro-sensoriale in ergoterapia

 

Un approccio che riguarda le difficoltà di apprendimento associate a disturbi motori, sensoriali, di comportamento e di linguaggio.

L'integrazione sensoriale è la capacità del bambino di sentire, capire e organizzare le informazioni sensoriali che provengono dal suo corpo e da ciò che lo circonda. Queste informazioni sono trasmesse attraverso i sistemi sensoriali quali: visione, tatto, odorato, gusto e udito come pure i sistemi vestibolare e propriocettivo; queste sensazioni permettono di sentire la posizione e i movimenti delle differenti parti del corpo nello spazio e l’effetto della pesantezza.

 
Ergoterapia in fisiatria

 

(In lavorazione)

Indirizzo

Ergoterapia la Betulla

Via San Gottardo 109

6500 Bellinzona 

Contatti

  • YouTube - Bianco Circle

© 2019 Centro di Ergoterapia la Betulla

All rights reserved

Email: labetulla@bluewin.ch
Tel 091 829 09 39
Fax 091 829 09 40